Le cartelle di Windows

Le cartelle di Windows sono i contenitori virtuali che ci consentono di organizzare in maniera razionale i nostri file.
Più lavoriamo con il pc più si accumulano documenti, se non ci organizziamo un po’ diventa complicato poi ritrovare un file in mezzo agli altri.
Le cartelle di windows hanno un nome e solitamente non hanno l’estensione, possono essere create dai programmi mentre vogliamo salvare un file oppure è possibile crearle da windows stesso.
Windows rappresenta come cartelle anche le unità disco, cioè gli hard disk presenti nel nostro computer, e le unità rimovibili come i dischi o le pennette USB.
Continua a leggere

Gestione del desktop: lo screen saver e i temi di Windows

Lo screen saver, o salvaschermo in italiano è un programma di grafica che si attiva dopo qualche minuto di inattività del pc, ossia dopo un predefinito lasso di tempo durante il quale non vengono compiute operazioni sul computer.

Lo screen saver, o salvaschermo in italiano è un programma di grafica che si attiva dopo qualche minuto di inattività del pc, ossia dopo un predefinito lasso di tempo durante il quale non vengono compiute operazioni sul computer.
Gli screen saver sono nati parecchi anni fa quando esistevano i monitor a tubo catodico la cui superficie era ricoperta di sostanze a base di fosforo, se il computer non veniva utilizzato per un po’ di tempo e sul monitor era rappresentata sempre la stessa immagine, poteva accadere che restasse “stampata” sul monitor creando screziature che compromettevano la qualità del video. Per questo furono inventati gli screen saver che sono in pratica delle immagini animate che si muovono sullo schermo. Questo movimento impediva la creazione delle screziature salvando così lo schermo, ed è proprio a questa funzione che è dovuto il nome screen saver.

Impostare lo screen saver su windows

Per impostare lo screen saver di windows per prima cosa clicchiamo su una area vuota del desktop con il pulsante destro del mouse e dal menù che appare scegliamo proprietà. A questo punto si aprirà una finestra, se guardiamo in basso a destra vedremo l’icona che ci consente di aprire la gestione dello screensaver

Aprire la gestione dello screen saver

Aprire la gestione dello screen saver


Continua a leggere

Gestione del desktop di Windows: lo sfondo.

Windows basa la sua interfaccia principalmente su due metafore: quella delle finestre (a cui deve il nome) e quella del piano di lavoro o desktop.
In questo articolo tratteremo la gestione del desktop di windows, in particolare dello sfondo del desktop.

Il Desktop di windows

Il desktop è la finestra che riempie totalmente lo schermo, ha una sua struttura particolare ed è anche una cartella all’interno dell’hard disk nella quale è possibile salvare dei file.

Cambiare lo sfondo del desktop

Come abbiamo detto il desktop occupa tutto lo schermo e contiene un immagine che lo riempie tutto, qualora non ci piacesse l’immagine attuale possiamo sostituirla con un’altra immagine oppure con un colore di nostro gradimento.
Per sostituire lo sfondo del desktop di windows ci basta cliccare con il pulsante destro su un’area libera dello schermo e dal menù che appare scelgliere Personalizza.

Cambiare lo sfondo del desktop

Cambiare lo sfondo del desktop


Continua a leggere

Il cestino di Windows.

Il cestino di windows è il contenitore virtuale dei file che abbiamo intenzione di cancellare dal nostro pc. Proprio come il cestino di casa, finchè non lo svuotiamo il contenuto può essere ancora recuperato, una volta svuotato il contenuto è perso definitivamente.

Le proprietà del cestino

Il cestino può essere configurato in 2 modi, o per contenere i “rifiuti” fino al raggiungimento di uno spazio massimo, o per una immediata cancellazione.
Questa configurazione si può fare dal menù proprietà del cestino di Windows. Per attivarlo basta cliccare sull’icona del cestino col pulsante destro e scegliere proprietà.

Vi apparirà una finestra del genere:

Le proprietà del cestino di windows

Le proprietà del cestino di windows


Continua a leggere

L’interfaccia di Windows: il Desktop e le icone

Il corso di informatica di base non può non parlare dell’interfaccia di Windows e in particolare del Desktop e le sue icone.
Ci riferiremo alla versione 7 di Windows, spesso chiamata Windows Seven.
E’ prima necessario definire cosa si intende per interfaccia.

Le interfacce

Le interfacce sono dei sistemi che rendono più semplice e intuiva l’interazione tra un uomo ed una macchina. Attualmente noi siamo abituati ad interagire con interfacce grafiche, che consentono l’interazione tra uomo e macchina (generalmente pc, ma anche tablet, telefoni, smartphone ecc.) controllando oggetti grafici convenzionali.
Continua a leggere

Le periferiche o dispositivi di Input e Output

Cosa sono le periferiche?

Con il nome periferica si intende un dispositivo fisico (cioè dell’Hardware) che consente l’interazione con il computer, sia in entrata che in uscita.
Senza le periferiche infatti non potremmo digitare dati, aprire finestre o visualizzare le pagine web.
Le periferiche si dividono in periferiche di input, cioè quelle che consentono di inserire informazioni nel pc, e periferiche di output, cioè quei dispositivi che consentono di attingere alle informazioni contenute nel computer.
Continua a leggere

La rete Internet.

Cosa è internet?

Internet è una rete costituita da milioni di computer distribuiti in tutto il mondo e connessi tra di loro in modo da poter comunicare e scambiare dati e informazioni utilizzando un linguaggio comune.
Internet può essere pensata come un Rete di Reti, cioè un’interconnessione di reti locali in modo da ottenere una rete di dimensioni globali.

Attualmente sono numerosi i dispositivi che possono essere collegati alla rete:
Continua a leggere

Excel – Le principalici combinazioni di tasti per le operazioni più comuni.

Se sei solito utilizzare Excel quotidianamente ti potrebbero tornare utili le scorciatoie da tasitera. Le scorsciatoie da tastiera sono combinazioni di tasti che consentono di compiere le operazioni più comuni senza dover utilizzare il mouse.
L’utilizzo delle scorciatoioe o shortcuts com si dice in inglese ti consente di velocizzare le operazioni, infatti non dovendo levare le mani dalla tastiera si risparmia molto tempo.

Di seguito la lista delle principali cobinazioni da utilizzare.
Continua a leggere